giovedì 27 settembre 2012

Poptopia!


Non mi leggete da quasi un mese, e un pò mi vergogno di questa lunga assenza. Purtroppo al solito lavoro si è aggiunto un tragico trasloco, ergo le possibilità di scrivere di pop sono ridotte al lumicino. In attesa di tornare al comunque pigro andazzo del vostro blog preferito, segnalo con viva gioia e sincera commozione che il giorno è finalmente (quasi) arrivato. Come molti di voi sapranno, infatti, sabato 29 Settembre a Torino si terrà la prima edizione di Poptopia! Cos'è Poptopia? Semplicemente, il primo festival powerpop in Italia. Chi se lo sarebbe aspettato solo un paio di anni fa? Nessuno, né voi né tantomeno io, ma mi piace bearmi nella convinzione di aver contribuito in minima parte ad aver attirato un pizzico d'interesse sul genere di cui bene o male da cinque (!) anni si parla su Under The Tangerine Tree.

Dalle sette di sera, quindi, vi spettiamo al Blah Blah per l'aperitivo powerpop, con presentazione dell'evento e dj set a cura di Luca Re (Sick Rose) e Luca Frazzi. Dalle 21 tutti allo Spazio 211 per un paio d'ore di dj set a cura del sottoscritto, Luca Frazzi e Carlo Bordone di Rumore prima del main event, ossia i live di tre gruppi pop tra i migliori della penisola. Sul palco si succederanno Sick Rose, Radio Days e Cirrone, per una scarica di armonie e saccarina che travolgerà tutto! Inoltre, sono previsti filmati e banchetti tematici, per vivere una serata di esperienza powerpoppistica a tutto tondo.

Cos'altro dire per indurvi a non mancare?

2 commenti:

carlo ambrogio ha detto...

...Ancora nelle orecchie le tonnellate di zucchero & energia della serata, un grazie anche a te e al blog, senza questo post mi sarei perso tutto!
(ma tu chi eri, quello con la maglietta "i don't fit in"???in ogni caso anche la musica di contorno è stata una bomba!)

grazie ancora!!!

Emmanuel ha detto...

Ciao Carlo. Non ci crederai ma solo adesso, a distanza di tre mesi, mi sono accorto di questo commento.
Poptopia è stata una grande serata che si spera di replicare in qualche modo l'anno prossimo... Grazie mille per essere venuto (e per continuare a leggere questo blog!).

ps: si, quello con la maglietta "I don't fit in" ero io!