martedì 23 dicembre 2014

Riposa in pace, Chris White.

Oggi se n'è andato l'autore di uno dei dischi a cui sono più affezionato in assoluto. Chris White, solo omonimo del bassista degli Zombies, diede alla luce il sublime Mouth Music nel 1976 per la Charisma, regalando all'umanita, che non seppe apprezzare dimenticandolo troppo presto, uno dei più fulgidi saggi di ispirazione beachboysiana mai pubblicati. Riposa in pace, Chris.


1 commento:

Alessandro Pogliani ha detto...

Ciao, sto cercando Mouth Music ma non riesco proprio a trovarlo... Sai come aiutarmi? Grazie mille!