venerdì 9 novembre 2007

Disco del giorno 09-11-07: Satisfaction - Cougars, Sharks and Flying Sparks - e.p.(2007; autoprodotto)

(Non sono stato in grado di trovare immagini della copertina online e tantomeno una foto della band, o meglio, ne ho trovata una ma non si può copiare sul blog! Appena troverò qualcosa provvederò a risolvere questo increscioso contrattempo)

Questa è una grandissima scoperta! Peccato sia solo un EP di 5 pezzi. Però che pezzi! I Satisfaction, cioè Michael Rosas (voce e chitarra), Matthew Fletcher (tastiere), Aaron Wahlman (basso) e James Fletcher (batteria), sono un eccentrico combo di Orange County, California. Scrivono testi ambigui e spiritosi e li cantano in modo vagamente sexy; non a caso, tra i loro top friends sulla pagina MySpace ce n'è uno con il cappello e lo sguardo inquietante che rende bene l'idea. Quel personaggino è Harry Nilsson...Musicalmente il loro è il classico genere indie rock/pop che generalmente definirei fichetto (e a seconda dei casi, fichetto buono o fichetto e basta) che somiglia un pò agli Strokes, un pò agli Spoon, un pò ai dannati Franz Ferdinand, ma con una sensibilità pop che le tre facoltose bands sopracitate neanche si sognano. Attenzione attenzione: So We'll Just Take The Night a mio modesto parere è uno dei tre-quattro pezzi dell'anno, con un geniale intro di chitarra che al primo ascolto mi ha fatto pensare "cazzo, ma questo è Link Wray?" che subito si trasforma nella canzone indie rock perfetta con una strofa che fa saltare sulla sedia e ritornello killer. Vi giuro, un pezzo assurdo. Poi c'è Walk Away Sunny Day, che ricorda veramente tanto gli Strokes, avendo un cantato parecchio sullo stile di Casablancas, sia come impostazione vocale che come tipo di registrazione. Il fatto è che gli Strokes, dopo Is This It?, un pezzo così buono non l'hanno più scritto. I tre restanti brani di Cougars, Sharks and Flying Sparks, stilisticamente simili al favoloso uno-due iniziale, si attestano su livelli inferiori, e ci mancherebbe pure, ma comunque molto buoni. Signori, il 2007 è ormai quasi completo e quello dei Satisfaction per ora è l'extended play dell'anno. A quando un Lp?

www.satisfactionmusic.com

Nessun commento: